Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
HOME > Regolazione del mercato > Composizione negoziata della crisi di impresa

Consulta il Supporto specialistico Registro Imprese di Mantova


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro


pagoPA pagamento spontaneo

Sportello virtuale- Servizi on line

depositi e istanze registro imprese scopri le novità

vai al sito della composizione negoziata crisi d'impresa

Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito


Composizione negoziata per la soluzione della crisi di impresa

Cos'è

E' un nuovo strumento a disposizione di tutte le imprese, in condizioni di squilibrio patrimoniale o economico finanziario,  utile per perseguire il risanamento dell'azienda.

Si tratta di una procedura volontaria, stragiudiziale e riservata  attraverso la quale l'imprenditore può chiedere alla Camera di commercio la nomina di un esperto indipendente che agevoli le trattative con i creditori e gli altri soggetti interessati al fine di individuare una soluzione per ristrutturare il debito e ripristinare l'equilibrio economico dell'azienda.

La nomina dell'esperto è affidata a una commissione composta da tre membri designati dal Presidente del Tribunale (sezione imprese), dal Presidente della Camera di commercio e dal Prefetto del capoluogo di regione.

Le imprese di piccola dimensione (cosiddette "sotto soglia") possono, invece, alternativamente presentare l'istanza all'OCC - Organismo di composizione negoziata  delle crisi da sovraindebitamento oppure, per aderire alla presente procedura, al Segretario Generale della Camera di commercio nel cui ambito territoriale si trova la sede legale del'impresa.

La piattaforma per la presentazione della domanda

L'istanza di accesso alla procedura avviene tramite una piattaforma unica nazionale che consente all'imprenditore, prima di entrare nel relativo percorso, di ottenere tutte le informazioni utili sulla composizione negoziata e di disporre dei seguenti strumenti per una valutazione della propria posizione:

  •  un test pratico che aiuta a misurare il grado di difficoltà dell’impresa ed eventualmente procedere con maggiore consapevolezza alla richiesta di nomina dell'esperto;
  • una check list particolareggiata per la redazione del piano di risanamento e analisi della sua coerenza;
  • un protocollo di conduzione della composizione negoziata che recepisce le migliori pratiche per una soluzione concordata della crisi.

Le misure protettive

Nel corso del procedimento l'imprenditore può anche chiedere l'applicazione di misure protettive del patrimonio in modo da evitare azioni che potrebbero compromettere le trattative  e mettere a rischio il risanamento dell'impresa.

La relativa istanza sarà pubblicata, unitamente all'accettazione dell'esperto,  nel Registro delle Imprese e produrrà l'importante effetto che i creditori, dal giorno della pubblicazione, non possono acquisire diritti di prelazione se non concordati con l'imprenditore , iniziare o proseguire azioni  esecutive e cautelari sul suo patrimonio o sui beni e sui diritti con i quali viene esercitata l'attività d'impresa.

Sempre dal giorno della pubblicazione dell’istanza  e fino alla conclusione delle trattative o all’archiviazione dell’istanza di composizione negoziata, la sentenza dichiarativa di fallimento o di accertamento dello stato di insolvenza non può essere pronunciata.

Normativa

- Decreto legge 24 agosto 2021, n. 118 coordinato con la legge di conversione n. 147/2021

- Decreto Dirigenziale 28 settembre 2021

Avviso per gli esperti

I dottori commercialisti e gli esperti contabili, gli avvocati e i consulenti del lavoro che intendono presentare la propria candidatura in qualità di esperto dovranno rivolgersi al proprio Ordine Professionale che provvederà a trasmetterla alla Camera di commercio del capoluogo di regione

Per le figure non iscritte agli ordini professionali, che documentano i requisiti prescritti dall’art. 3, comma 3, del DL 118/2021 convertito dalla Legge 147/2021, la domanda di iscrizione all’elenco degli esperti va presentata direttamente a Camera di commercio del capoluogo di regione

Sul sito della Camera Arbitrale, soggetto designato allo scopo dalla Camera di commercio di Milano, si possono trovare tutte le informazioni sui requisiti richiesti per diventare esperto nella procedura di composizione negoziata.

Dove andare

UFFICIO CONCILIAZIONE, ARBITRATO E PROCEDURE DI CRISI

Largo di Porta Pradella, 1
46100 Mantova
Tel 0376234423/369 Consulta la pagina dei contatti

ORARIO PER INFORMAZIONI TELEFONICHE:
dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 12:30