Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
HOME > SUAP > Presentazione S.C.I.A.

Consulta il Supporto specialistico Registro Imprese di Mantova


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro


Sportello virtuale- Servizi on line

Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito


Presentazione S.C.I.A. (procedimento automatizzato)

Il procedimento automatizzato riguarda i casi in cui l’avvio di un’attività é soggetto a una SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività), ai sensi dell’art. 19 della L. 241/1990, con la quale l’interessato autocertifica il possesso dei requisiti necessari per lo svolgimento dell’attività stessa. La SCIA, corredata da tutte le dichiarazioni, attestazioni e asseverazioni deve essere presentata esclusivamente per via telematica al SUAP che rilascia automaticamente la ricevuta. A seguito di tale rilascio il richiedente può intraprendere l’attività o l’intervento.

La SCIA può essere presentata il giorno stesso dell’avvio dell’attività.

Se per lo svolgimento dell’attività sono necessarie più SCIA o comunicazioni, l’interessato può presentare una SCIA Unica al SUAP. Nel caso di attività soggette a preventiva autorizzazione e successiva SCIA, potrà essere presentata la SCIA Condizionata, come previsto dall’art. 19 bis (concentrazione dei regimi amministrativi) introdotta dalla riforma “Madia” D.Lgs. n. 126/2016.

Se i soggetti che sono tenuti a presentare la S.C.I.A. non sono in possesso di un dispositivo di firma per la sottoscrizione digitale della stessa e dei relativi allegati, dovrà essere utilizzata la procura speciale. Tale procura, con la quale gli obbligati conferiscono incarico per la sottoscrizione digitale e la presentazione della pratica ad un intermediario munito di firma digitale, deve essere compilata e poi sottoscritta con firma autografa dagli obbligati alla presentazione della SCIA ed allegata alla stessa unitamente ad un documento d’identità valido.

Scia e Comunicazione unica

La SCIA, nei casi in cui sia contestuale alla Comunicazione Unica, è presentata in via telematica al Registro delle Imprese che la trasmette al SUAP. La SCIA è contestuale alla Comunicazione Unica tutte le volte che il verificarsi di un evento comporta contemporaneamente l’obbligo per l’imprenditore di farne segnalazione al SUAP e di darne comunicazione al registro imprese. In questo caso la ricevuta della Comunicazione Unica, che attesta l’avvenuta consegna al SUAP della segnalazione, ha gli stessi effetti della ricevuta di posta elettronica certificata che rilascia il SUAP.

Sono sicuramente casi di S.C.I.A. contestuale:

  • l’impresa individuale non ancora iscritta nel registro delle imprese che con la denuncia di iscrizione comunica anche l'inizio di una attività soggetta a S.C.I.A.;
  • l'impresa individuale che è già iscritta nel registro delle imprese come impresa inattiva che denuncia l'inizio di una attività soggetta a S.C.I.A.;
  • l'impresa individuale che è già iscritta nel registro imprese come impresa attiva che avvia/modifica una attività soggetta a S.C.I.A.;
  • la società iscritta nel registro imprese come inattiva che denuncia l'inizio di una attività soggetta a S.C.I.A.;
  • la società che è già iscritta nel registro imprese come impresa attiva e denuncia l'avvio/modifica di una attività soggetta a S.C.I.A.

Per inviare una “ComUnica Contestuale”, dal portale impresainungiorno, dopo aver selezionato il SUAP di competenza, scegliere come destinatario della Comunicazione “Comunica Starweb”

SCIA “only SUAP”

Non tutte le pratiche dirette al SUAP hanno impatto sui dati denunciati al registro imprese. Pertanto se non vi sono adempimenti da fare al Registro Imprese dal portale impresainungiorno dopo aver selezionato il SUAP di competenza, scegliere come destinatario della pratica il solo SUAP.